Home home

scarica il cartellino identificativo

CARTELLINO IDENTIFICATIVO CANARINO GLOSTER

 Anno Inanellamento 200_

Selezionatore_____________ RNA _______

Anello FOI  N.     _______ _____

Anello Colore Genitori _______

*(F.) Sesso          

c Maschio c Femmina

c Anello Rosso Maschio    

 

(F.) Colore

____________________

 

 

(M.) Categoria Colore

c Intenso  c Brinato  c mosaico

Genitori Gabbia _____ Anello Colore ______

(F.) Tipo  testa

c  Corona    c  Consort

Maschio   

Femmina    

(M.) Piume

c Lunga   c  Media   c Corta

Anello FOI  ______ anno ____

Anello FOI  ______ anno ____

(M.) Portamento

c Ottimo   c Scarso

c  Corona              c  Consort

c  Corona              c  Consort

(M.) Taglia

c  Grande   c Piccola

Colore_________________

Colore_________________

(F.) Costituzione

c Sana      c Malata

c intenso              c  brinato

c intenso              c  brinato

(F.) Macchie

c dove _____________

 

 

(F.) Testa

c Ottima    c Scarsa

Nonni Gabbia _____ Anello Colore ______

(F.) Corpo

c Ottimo    c Scarso

Maschio

Femmina

(F.) Tipo Ali

c Ottimo    c Scarso

Anello FOI  ______ anno ____

Anello FOI  ______ anno ____

(F.) Tipo Zampe

c Ottimo    c Scarso

c  Corona              c  Consort

c  Corona              c  Consort

Madre covatrice

c Ottima    c Scarsa

Colore_________________

Colore_________________

 

 

c intenso              c  brinato

c intenso              c  brinato

Imbecco

Madre  c Ottima    c Scarsa

Padre  c Ottimo    c Scarso

 

Istruzioni per l’uso del “Cartellino identificativo canarini”

PREMESSA: la genetica, la selezione e la scheda di allevamento sono le tre componenti primarie per un selezionatore.

E' indispensabile compilare una buona scheda di allevamento per poter decidere per tempo quali dovranno essere gli accoppiamenti da eseguire.

A fronte di tale esigenza e per evitare stress ai canarini il nostro metodo di riconoscimento per individuarli, consiste nell’inserire nelle zampe dei canarini dopo lo svezzamento ed al momento della messa in voliera dei canarini degli anellini supplementari in plastica spaccati di diverso colore.

Questi sono gli anellini di cui sono dotati i nostri canarini:

1)    Anellino FOI  in alluminio indicante l’anno di nascita ed il numero d’iscrizione al Registro Nazionale Allevatori.

2)    Sempre in questa zampa inseriamo un ulteriore anellino di riconoscimento dei genitori  (quando mettiamo in cova inseriamo su una sbarra della gabbia un anellino colorato e tutta la prole derivante dagli accoppiamenti di quei genitori avra' il medesimo anellino colorato di riconoscimento della gabbia dei genitori.

3)    Nel crescere, verso il sessantesimo giorno i novelli inizieranno a gorgheggiare, quando ne individuamo uno che gorgheggia lo preleviamo e gli inseriamo un ulteriore anellino in plastica rosso per distinguerne il sesso.

In questo modo riusciamo visivamente e senza doverli maneggiarli ulteriormente ad individuarne la linea genetica e tutti i dati che ci occorrono per le ulteriori successive operazioni.

Infatti sul cartellino identificativo individuale nuovi nati su cui trascriviamo i dati degli anellini e che posizioniamo sulla gabbia con del filo da giardinaggio, avremo un facile metodo per completarne nel tempo le caratteristiche riscontrate e nel caso avessimo esigenza di trasferire un canarino da una gabbia all’altra trasferiremo contestualmente sulla nuova gabbia il cartellino di riconoscimento.

QUESTO E’ IL NOSTRO METODO!

Lino & Salbos

  *N.B.  le (F) e le (M) che trovi a destra nel cartellino non si riferiscono al sesso del soggetto, ma al possibile imprinting genetico che attribuisce al genitore Maschio o Femmina le maggiori % di trasmissione di quello specifico carattere in base al sesso

 

scarica anche il registro cove e la scheda soggetto

Home home